Navigazione veloce

Tuffo nell’arte con il Fondaco

Il Gazzettino, sabato 6 giugno 2015

Un tuffo nell’arte con energia e colore. Questo è il titolo della mostra di pittura che da ieri e fino a domani è aperta al pubblico nella sede del Fondaco per Feltre alla sommità di via Mezzaterra a Feltre.  Il termine mostra è riduttivo per quanto vi è esposto e che tutti i visitatori potranno gustare con gli occhi: si tratta del traguardo di un viaggio che i bambini delle scuole di Anzù e Villabruna hanno compiuto nell’ultimo anno seguendo le tracce di un progetto proposto dalla Fondazione Peggy Guggenheim di Venezia.
“La mostra-spiega Anita Todesco, responsabile di “A scuola con Guggenheim”- è il risultato dell’impegno di bambini, insegnanti e genitori assieme al museo veneziano. Il progetto coinvolge 10 mila bambini e 900 insegnanti in tutto il Veneto e questa edizione era focalizzata su “Arte e energia”. I bambini hanno seguito un percorso tra il colore, lavorando sugli artisti ospitati nella Galleria di Venezia. Un punto di vista scientifico emozionale.”
Entrando nella sala ci si immerge nel colore, nel movimento e nella fantasia senza confini. Solo l’osservatore può decidere come e dove viaggiare. Presente all’apertura avvenuta ieri alle 14.30 nche  il sindaco di Feltre Paolo Perenzin: “In questo modo i bambini prendono confidenza con l’arte. Il bello di vivere è il poter mettere fuori la testa dal grigiore quotidiano”. E’ d’obbligo ricordare il nome delle referenti del progetto: Vilma Petrolo (Villabruna) e Mary Bee (Anzù). (Daniele Mammani)

Non sono previsti commenti alla pagina

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi